Questo sito utilizza cookie anche di terze parti (Google Analytics) per rilevare, in forma anonima, informazioni sulla navigazione del sito. Se vuoi avere maggiori informazioni su di essi clicca qui. Per abilitare l’uso dei cookies clicca sul pulsante Accetta.
Vuoi ottenere un preventivo per il Contratto Base R.C Auto?

Se devi assicurare un'Autovettura, un Ciclomotore o un Motoveicolo, ad uso privato e intestato ad una persona fisica, puoi ottenere un preventivo per il Contratto Base R.C. Auto utilizzando il Nuovo Preventivatore Pubblico predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con l'IVASS (l'istituto di vigilanza sulle Assicurazioni)

Il Contratto Base R.C. Auto permette di assicurare unicamente l'assicurazione obbligatoria R.C. Auto, con i contenuti minimi definiti dal decreto Mise n. 54 dell'11.03.2020 e con le seguenti caratteristiche:

  • Massimali Minimi Obbligatori di Legge (€ 6.070.000 per i danni alla persona ed € 1.220.000 per i danni a cose);
  • formula tariffaria Bonus Malus;
  • formula contrattuale "guida libera", che estende la copertura R.C. Auto a qualsiasi conducente;
  • pagamento del Premio in un'unica soluzione;
  • possibilità di sospendere la copertura in corso d'anno, pagando un Premio aggiuntivo.
Vai al Preventivatore Pubblico
Hai bisogno di aiuto?

ASSISTENZA

Hai bisogno di informazioni?

trovi i nostri riferimenti nella sezione
CONTATTI

ASSISTENZA TECNICA

Per problemi tecnici scrivi a:

Avvertenza su variazione imposta RCA per federalismo fiscale

L'aliquota base applicata è del 12,50%, fatta salva l'applicazione del D. Lgs. 6 maggio 2011, n. 68 - Art. 17 - Imposta sulle assicurazioni R.C. auto, in ragione della sede del Pubblico Registro
Automobilistico di iscrizione del veicolo che introduce la facoltà, per le province, di variare l'aliquota base con una oscillazione massima di 3,5 punti percentuali in aumento o in diminuzione.
Le tabelle con l'aggiornamento delle delibere provinciali sono consultabili sul sito internet del Ministero dell'Economia e delle Finanze.
I preventivi con decorrenza polizza successiva all'entrata in vigore delle nuove aliquote potrebbe determinare quindi un disallineamento tra il premio indicato nel preventivo ed il premio
richiesto al momento della stipula del contratto.